In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Lo Scandalo Scientology: Capitolo 3, vita prenatale

© Di Paulette Cooper. Il libro del 1972 che ha fatto storia per la gravità delle ritorsioni e delle molestie contro l'autrice da parte della chiesa di L. Ron Hubbard.

© Traduzione a cura di Simonetta Po, primavera 1998.

Lo scopo dell'"auditing" o "processing" [procedimento - NDT] di Scientology è di aiutare il preclear a sbarazzarsi dei suoi "engram", che secondo Scientology consistono in "impressioni" stampate nel protoplasma della cellula. 
 
Hubbard crede che questi engram vengano immagazzinati nella "mente reattiva" (rozzamente paragonabile all'inconscio di Freud), e che prima che una persona possa risolvere i suoi problemi l'engram debba essere trasferito nella "mente analitica" (in altre parole, nel conscio). In questo modo, ovvero riportando alla luce gli engram, si ritiene che la persona diventi consapevole dei suoi problemi e sia presumibilmente capace di risolverli. 
 
Si crede che questi engram siano stati registrati nelle cellule durante momenti di incoscienza o forte dolore. Si ritiene anche che le prime registrazioni non risalgano al momento della nascita, ma comincino dal concepimento, a volte anche prima. Alcuni Scientologist affermano di ricordare di quando erano sperma, o anche ovulo in attesa di incontrare lo sperma. Perciò ne consegue che gli Scientologist sono convinti che i nostri problemi abbiano avuto inizio molto prima della nascita. 
 
La teoria di Hubbard su come esattamente gli engram si possano impiantare prima che il feto sviluppi un sistema nervoso o gli organi sensoriali atti a registrare le impressioni, non è mai stata molto chiara, almeno non nel modo inteso dalla maggior parte dei dottori; o anche su come una persona possa trattenere o "ricordare" affermazioni verbali prima di possedere il comando del linguaggio. 
 
Gli Scientologist accettano questa teoria semplicemente sulla base di fede, e così se un marito picchia la moglie incinta e intanto le urla "prendi questo", un engram "prendi questo" può installarsi nel grembo materno. Perciò, quando poi il figlio crescerà, potrà reagire a questa affermazione in senso letterale, e diventare un ladro il cui obiettivo è "prendi questo". 
 
[Paulette descrive a questo punto vari 'engram' di vita prenatale, e in particolar modo la fissazione di Hubbard per i tentati aborti, le botte che pare tutte le mamme incinte prendano dai mariti e tutte le relazioni extra-coniugali delle mamme stesse, quando non stanno cercando di abortire o non sono picchiate dal marito. Tutto questo è ampiamente trattato nel libro Dianetics - NDT] 

Renderti disponibile la traduzione del libro che stai leggendo ha comportato diverse ore di lavoro gratuito. Contribuisci a difendere questo sito e il suo importante ruolo informativo facendo una una

 
I lettori incapaci di ricordare la vita nel ventre materno o il concepimento non hanno motivo di allarmarsi. Le memorie più lontane che i non-Scientologist possono riuscire a rammentare, secondo la maggior parte dei medici e degli psichiatri, risalgono all'età di circa 18 mesi. Hubbard sostiene che è possibile ricordarsi di molto prima, e una delle ragioni per cui siamo convinti di non farcela è naturalmente un tentato aborto:

 
 
«Il caso standard di tentato aborto quasi sempre ha un'infanzia e fanciullezza piena di Mamma che lo rassicura che non può ricordare niente di quando era un infante. Lei non vuole che ricordi quanto è stata maldestra nei suoi tentativi di aborto con strumenti vari. Probabilmente la sua memoria prenatale sarebbe niente più che memoria ordinaria, se questo senso di colpa nella coscienza della madre non cercasse di trattenerla...»
 
 
Hubbard ha affermato che un'altra ragione per cui le mamme incoraggiano i bambini a dimenticare o a ritenere di non poter ricordare è che "Mamma spesso aveva un paio di altri uomini oltre a Papà, e Papà non ne sapeva niente." Insinua anche che sia questo il motivo per cui le mamme non vorrebbero che i loro figli entrassero in Dianetics, o almeno così sosteneva all'uscita del primo libro. Diceva anche che la gente che combatte Dianetics ha crimini che sta cercando di nascondere - un tema che in seguito diventerà per lui quasi un'ossessione. 
 
 
 
INDIETRO   INDICE   AVANTI
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it