In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
La Chiesa di Scientology

Brano tratto da un'enciclopedia delle religioni.

È il movimento religioso fondato in California nel 1954 per opera di Lafayette Ronald (Ron) Hubbard. Il quartier generale di questa organizzazione religiosa si trova in Gran Bretagna, a Saint Hill Manor, nei pressi di East Grinstead, nel Sussex. A essa fanno riferimento circa 20 milioni di fedeli [a detta di Scientology], chiamati Scientologi. 

Ron Hubbard nacque a Tilden, negli Stati Uniti, il 3 Marzo 1911. Suo padre era un marinaio e il giovane Ronald, tra i 14 e i 18 anni, intraprese numerosi viaggi: in Cina e in India compì esperienze presso i monaci impegnati nella ricerca del fondamento spirituale dell'esistenza, mentre in Polinesia ebbe modo di conoscere le religioni autoctone. Tornato in America, tra il 1930 e il 1932 si dedicò a studi di fisica nucleare e di matematica all'università di Washington, quindi, con l'ingresso degli Stati Uniti nel secondo conflitto mondiale (1941), si arruolò come ufficiale di marina. Nella primavera del 1942 rimase ferito all'anca e alla schiena, e subì gravi lesioni ai nervi ottici. Fino al 1945 restò praticamente paralizzato e quasi cieco. Successivamente elaborò i principi di quella disciplina che egli stesso definì Dianetics, e in meno di due anni riuscì a guarire. Nel 1948 diede alle stampe il Primo rapporto delle sue scoperte sulla religione e sulla vita, cui seguì, nel 1950, Dianetics: la moderna scienza della salute mentale, un libro che fu per diversi anni un best-seller negli Stati Uniti. 

A seguito di questi successi editoriali cominciarono a costituirsi numerosi gruppi di Dianetics, e lo stesso Ron Hubbard dette vita al primo Institute of Dianetics

Nel 1951, tuttavia, dopo essersi separato dalla seconda moglie Sarah Northrup, che lo accusò di essere un paranoico schizofrenico, Hubbard si trovò a dover fronteggiare il duro attacco della medicina ufficiale, secondo la quale i suoi istituti operavano in modo assai poco scientifico. Hubbard decise così, nel 1954, di sciogliere i propri istituti e di dare invece vita alla Church of Scientology. Quattro anni più tardi, si trasferì in Gran Bretagna, e nel 1959 si insediò nel castello di Saint Hill Manor, nel Sussex. In questa sede, progressivamente ampliata per ospitare le sempre più articolate strutture della sua organizzazione, costituì nel 1966 un Ufficio per la Sicurezza (Guardian Office), il «braccio mondiale e socialriformista della Chiesa scientologica»; guidato dalla terza moglie di Hubbard, Mary Sue - che assunse con la figlia Diana un ruolo di crescente responsabilità - venne diviso in sei reparti, preposti rispettivamente ai servizi, all'informazione, alle pubbliche relazioni, alle questioni legali, agli affari finanziari e alla coordinazione sociale. 

Nel 1968 il movimento di Ron Hubbard ebbe seri problemi legali, al punto che il Parlamento britannico decretò l'espulsione del fondatore e dei suoi seguaci. Hubbard si trasferì allora su una flotta privata, trasformata nel nuovo quartier generale dell'organizzazione (Sea Organization). 

Alle condanne subite in Inghilterra se ne aggiunsero altre: nel 1977 la moglie di Hubbard venne condannata a cinque anni di carcere dal tribunale di Washington; Jane Kember, la direttrice del Guardian Office degli Stati Uniti, riuscì a stento a sfuggire all'arresto riparando in un paese straniero. Nel 1978 in Francia Ron Hubbard e tre suoi seguaci francesi furono condannati in contumacia a una forte ammenda e a una pena detentiva per il reato di truffa. 

Soltanto nel 1980 le complicazioni legali e giudiziarie si attenuarono, quando il Parlamento inglese ritirò il divieto di ingresso emanato dodici anni prima e Hubbard, dopo anni di clandestinità, poté riapparire in pubblico. 

Sei anni più tardi, il 24 Gennaio 1986, si spense nel suo ranch nei pressi di Los Angeles. 

Da allora la direzione di Scientology Church è passata nelle mani di Herber Jentzsch. 

Gli Scientologi ritengono che la loro associazione sia «il più importante movimento spirituale del nostro tempo», sbocciato come un fiore dalle migliori scuole di saggezza mondiali, il Vedismo, l'Induismo, la tradizione sapienziale dei Lama cinesi (Buddhismo), il Cristianesimo, la filosofia greca e araba, il pensiero di Kant, Schopenhauer e Nietzche e altri ancora. 

Il concetto chiave della Scientologia è Dianetics (greco: dia, «attraverso» e nous, «mente», «intelligenza»), definita «scienza della salute spirituale». 

Secondo questa visione, le attività umane sono dominate da otto forze dinamiche: del sé, del sesso, del gruppo, dell'umanità, la dinamica animale, universale, spirituale e quella dell'infinito. Esse sono rappresentate nella «Croce della Scientologia», costituita da due croci sovrapposte [assai simile a quella coniata dal satanista Aleister Crowley, che Hubbard frequentò a lungo e in una nota conferenza chiamò "il mio gran buon amico" - P.D.C. nastro #18, 5 Dicembre 1952]. 

Ron Hubbard ha anche distinto, nella natura dell'uomo, tre diverse componenti: lo spirito (thetan), il corpo (body) e la mente (mind). Il primo è un'entità immortale e in grado di rinascere ed è fonte per l'uomo della piena consapevolezza di sé. Avvalendosi di energia pura (theta), il thetan crea e muta l'universo fisico, dominato dai principi di materia, energia, spazio e tempo abbreviati dalla sigle MEST. 

Al momento del concepimento il thetan entrerebbe nel corpo dell'uomo, per lasciarlo al momento della morte. A quel punto lo «spirito» si trasferirebbe in una dimensione che viene chiamata «tra le vite», da cui poi farebbe ritorno per entrare nel corpo di un nuovo essere umano. 

La mente o ragione presenta un aspetto positivo e uno negativo. Il primo è l'analytical mind («ragione analitica»), che rende l'individuo consapevole, consentendogli di pensare in termini logici. I dati percepiti dalla coscienza vengono immagazzinati in un Banco di Memoria Standard, e vengono attinti dalla ragione analitica per indurre l'uomo ad agire razionalmente. 

Se l'individuo possedesse solo questo tipo di capacità razionale non esisterebbero errori o malattie. Queste ultime infatti sono l'effetto della «mente reattiva» (reactive mind), che costituisce l'aspetto negativo della ragione. Essa entra in azione di fronte a particolari situazioni di shock - ad esempio ferite o esperienze dolorose - e conduce all'arresto dell'autocoscienza. 

Il subconscio, in questi casi, registra tutte le immagini negative (in forma di impressioni e di sensazioni, cioè di engrammi) nel Banco di Reazione. L'engramma, in questo senso, è l'esperienza negativa di un attimo, catturata dalla ragione reattiva e registrata, come su un nastro magnetico, nel Banco di Reazione. Quando un'esperienza analoga a quella registrata si ripete, l'engramma viene «restimolato», e condiziona il comportamento dell'uomo, determinando, ad esempio, la paura. Ogni individuo risente del condizionamento di un numero di engrammi variabile tra i 200 e i 300, condizionamento che provoca le più svariate malattie psicosomatiche, e che può condurre all'aberration («aberrazione»), termine che indica le deviazioni dalla normalità e dalla razionalità, come le depressioni, le nevrosi, le psicosi e le ossessioni. Lo scopo dello scientologo è dunque quello di sottrarre gli uomini a queste deviazioni, rendendo così l'umanità libera da guerre, delitti e malattie mentali. In tal modo il mondo potrà divenire clear («chiaro», «pulito»), e si potrà verificare l'assoluta libertà spirituale, con l'aumento, in ognuno, della propria intelligenza e delle proprie capacità. 

Per raggiungere questa libertà e questo potenziamento, l'adepto deve passare attraverso sette stadi, per il conseguimento dei quali sono necessari altrettanti corsi, uno più costoso dell'altro. Il settimo stadio, quello di uomo «rischiarato» (clear), peraltro non comporta la fine dell'iter di liberazione spirituale; occorre infatti raggiungere la condizione di operating thetan («thetan pienamente operativo»), che consentirà di trascendere lo stesso universo fisico. Per il conseguimento di questa condizione sono necessari altri otto corsi, che si svolgono a Saint Hill Manor, e che nel 1986 costavano circa 33 milioni di lire. 

Il metodo dell'auditing («audizione») è invece una particolare tecnica terapeutica, una sorta di «consulenza spirituale». Secondo la concezione degli Scientologi, ogni individuo, consciamente o inconsciamente, registra le proprie esperienze su una personale Traccia del Tempo. Le esperienze positive sono registrate come facsimile, quelle negative come engrammi. La tecnica dell'auditing consiste nel rintracciare queste registrazioni nella propria Traccia del Tempo. 

Ogni individuo, peraltro, reca in sé anche una Traccia totale, in cui è registrato tutto quanto è avvenuto dall'inizio dell'universo, e anche questo secondo tipo di traccia può essere sviscerato mediante l'auditing. Nel corso di questa complessa «consulenza spirituale», l'auditing agisce verso il «paziente» come uno psicoanalista, o come un confessore, e si sforza di scoprirne gli engrammi. Nella sua opera l'auditor si serve solitamente di una sorta di macchina della verità, un apparecchio noto come Hubbard Elektro Meter

Per quanto concerne le norme etiche, gli Scientologi perseguono il raggiungimento di un «altissimo comportamento in vista della migliore esistenza possibile per l'individuo e per l'intera umanità». 

Le relazioni interpersonali, alla luce di queste considerazioni, devono essere regolate da tre principi, che costituiscono il triangolo ARC. La lettera A corrisponde ad affinity («affinità»), la R a reality («realtà»), e la C a communication («comunicazione»). Anche nell'ambito dell'auditing, i rapporti tra auditor e paziente devono essere ispirati ai principi di questo triangolo. Un'altra importante combinazione di principi etico-comportamentali è descritta dal triangolo KRC, dove K sta per knowledge («sapere»), R per responsability («responsabilità»), e C per control («controllo»). Questi due triangoli hanno grande importanza e non a caso compaiono accanto alla lettera S (che sta per Scientology) nel simbolo della Scientologia. 

Il rispetto delle norme etiche da parte dei membri viene verificato da particolari funzionari, che stabiliscono premi e punizioni in rapporto al comportamento tenuto. 

Se un membro compie atti ritenuti discutibili o riprovevoli viene definito come potential trouble source («potenziale fonte di turbamento»). Tali sono ad esempio considerati i free-loaders («parassiti»), cioè coloro che dopo aver aderito alla Scientologia se ne sono allontanati, oppure coloro che sono entrati in contatto con una suppressive person («persona soppressiva»), cioè con chiunque venga considerato nocivo agli ideali dell'organizzazione. 

Nel campo della propaganda, i primi contatti con i potenziali nuovi membri avvengono per strada (da parte dei cosiddetti field staff members), con l'offerta gratuita rivolta ai passanti affinché partecipino a un particolare test della personalità. A tale proposito un gruppo locale, chiamato mission, provvede alla compilazione di un formulario. L'analisi delle risposte si propone di fornire indicazioni sui limiti dell'esaminato nell'ambito comunicativo e di indicargli specifici «corsi di comunicazione» a pagamento. 

Responsabili di questi corsi sono i sacerdoti della Scientologia, tra i quali figura in primo luogo l'auditor. Al di sopra degli auditor, e con funzioni di sorveglianza nei confronti di questi ultimi, vi è poi il case supervisor («supervisore del caso»), un sacerdote particolarmente qualificato che interviene per correggere gli eventuali errori o incertezze degli auditor a lui sottoposti. 

Al vertice della gerarchia vi è il guardian world-wide, che opera dall'ufficio di sicurezza della centrale mondiale di Saint Hill Manor; le sue disposizioni sono chiamate guardian program orders, e hanno un'autorità pari a quelle del fondatore Ron Hubbard e di sua moglie Mary Sue. Le direttive a suo tempo redatte dal fondatore sono pubblicate a cura dell'ufficio di comunicazione mediante particolari «Bollettini», aventi generalmente carattere riservato e stampati invariabilmente, sin dalla prima edizione del Luglio del 1956, in caratteri rossi su carta bianca. Caratteri verdi hanno invece le cosiddette Policy Letters, anch'esse stilate dal fondatore e diffuse a cura dell'ufficio di comunicazione. 

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it