In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Narconon: insicuro e inefficace

Dall'Herald Journal di Newkirk, Oklahoma, 19 Dicembre 1991.

Traduzione a cura di Martini.

Il fatto essenziale è che il Narconon, come terapia, è insicuro e inefficace. Punto. 

Non lo è mai stato. Non lo sarà mai. È esattamente quello che avevamo detto essere già due anni e mezzo fa: una cura all'olio di serpente, qualsiasi sia il suo prezzo rimane una fregatura. 

Grazie al Consiglio per la Salute Mentale, il denaro dei contribuenti e delle assicurazioni non sarà sprecato dai Vendifumo di Hubbard. Non verranno più propinate false speranze e pericolose magie a gente disperata, almeno non a Chilocco. 

In ogni modo i Narcopazzi continuano a soffiare fumo sui media, incolpando chiunque e qualsiasi cosa del loro fallimento eccetto il vero problema: non funziona, e non è sicuro. 

Prendono soldi alla gente da più di 20 anni e non esiste uno straccio di prova scientificamente credibile che il programma funzioni. Quattro dei loro stessi medici l'hanno ammesso alle udienze. 

È una pratica sicura? Certo, la maggioranza della gente ne esce viva. Ma non è quello il punto, il punto è che qualcuno potrebbe non sopravvivere a saune a 95 gradi. Tenete a mente che l'acqua bolle a 100 gradi. A 85 gradi si possono cuocere biscotti in meno di 5 ore, e 5 ore è il tempo che tossicodipendenti debilitati devono passare ogni giorno nelle saune del Narconon. 

Considerando che tutti gli staff del Narconon (eccetto, guarda caso, il loro nuovo direttore medico) sono passati almeno una volta per il programma, non è difficile capire perché facciano così fatica a capire la decisione del consiglio. Ovviamente il loro cervello si è cotto. Il che è un'ulteriore indicazione che il Narconon non funziona ed è pericoloso. 

Siamo particolarmente poco impressionati dal fatto che la sig.ra Bimbo Barmaid ci abbia informato di quanto arrogante e irresponsabile sia il Consiglio per la Salute Mentale. Fortunatamente la Sig.ra non gestisce nient'altro che la sua bocca. E anche così di solito usa parole di qualcun altro. Se solo avesse le credenziali di almeno uno dei membri del Consiglio di Salute Mentale si potrebbe prenderla in considerazione. Non importa quante volte legga la partitura che le hanno dato, non riuscirà a rendere sicuro il Narconon, e non riuscirà a farlo funzionare. 

La più recente tattica del Narconon è stata di redigere una petizione da portare in tutto lo stato. Suoi rappresentanti sono stati visti sbirciare nelle sale dei dormitori dell'Università dell'Oklahoma, e lo scorso weekend, con l'aiuto della polizia, sono stati invitati ad uscire dal Wall-Mart e dalla Food Warehouse di Ponca. 

Evidentemente l'idea è che se abbastanza gente firma una petizione per fare qualcosa di pericoloso, chi conosce meglio le cose gliela lascerà fare comunque. 

È questo il concetto di Narconon di aiutare l'uomo? Tutti i nomi del mondo su una petizione non faranno funzionare il sistema Narconon, né lo renderanno sicuro. 

Inoltre hanno di nuovo fatto ricorso alla vecchia tattica di molestare la gente. Almeno uno dei membri del Consiglio di Salute Mentale sta ricevendo strane telefonate ed è seguito ovunque vada. Molti altri di noi a Newkirk sono passati per tutto questo. Molestare i membri del consiglio non fa funzionare il programma Narconon, né lo rende sicuro. Le molestie come queste semplicemente li rendono ancora più biasimevoli. 

Poi c'è la Commissione dei Cittadini per i Diritti Umani (CCHR - C.C.D.U. in Italia - n.d.t.), l'organizzazione sorella del Narconon, che sembra essere sul punto di accusare il Dipartimento di Salute Mentale delle più incredibili e non documentate nefandezze ogni volta che nomina il Narconon. 

Cercare di intimidire il dipartimento di Salute Mentale non rende il Narconon un sistema sicuro né efficace. 

Fanno tutto questo senza indirizzarsi al vero problema: Narconon è pericoloso e non funziona. Finché non riconosceranno questo fatto sarà come cercare di insegnare a cantare a un maiale. Il che fa sprecare un sacco di tempo, e irrita l'animale.

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it