In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Lettera aperta a uno scientologo

Intervento di Fiore nei newsgroup italiani, 1998.

 
 
Abbiamo trovato questo messaggio in rete, e abbiamo deciso di pubblicarlo.

È una lettera scritta da un ex membro per uno scientologo: non sarà facile decifrarla, se non siete mai stati in Scientology. Ad ogni modo la riportiamo per intero.  

Consideratela una specie di regalo... e fatene tesoro. Grazie Fiore!   

 
Dedicata a quelli che stanno ancora aspettando.
 
 
 
 
 
 
Carissimo Scientologo che continui a mandarmi solleciti per tornare in Org. 

Ti ringrazio per la lettera acclusa. Dovresti comunque già sapere che ho attestato Clear nel lontano 1985. 

Raggiungere questo livello mi ha portato a diverse conclusioni: 

a) Hubbard, in Dianetics: La Scienza Moderna ecc. ed altri testi, dice che l'eliminazione della mente reattiva fa scomparire una serie di compulsioni, malattie psicosomatiche ecc. Personalmente non ho sperimentato niente di tutto questo quindi lo ritengo un dato falso

b) Hubbard afferma che lo stato di Clear è uno stato mentale stabile e permanente. Purtroppo ho sperimentato che dopo l'euforia iniziale si torna tali e quali a prima quindi lo ritengo un dato falso.  

Ho attestato Clear alla A.O. di Copenhagen e ho fatto il Rundown della Certezza di Clear. Senza contare il fatto che Hubbard afferma ogni poco che «Quel che è vero per te, è vero». Quindi secondo tutti gli insegnamenti di Hubbard e l'applicazione corretta della tech io SONO un Clear di Dianetics, ma non ho ottenuto i risultati promessi da Hubbard. Hubbard mi ha dato dati falsi, in sostanza mi ha raccontato bugie. 

La conclusione finale a quanto sopra è che c'è qualcosa di profondamente sbagliato in tutta l'operazione, un errore più o meno consapevole perpetrato ai danni di chi vi ha dato fiducia, speranze e soldi. Lasciando perdere l'aspetto puramente finanziario (che però alla vs organizzazione sta molto a cuore) la cosa a mio avviso assolutamente fuori etica è il tradimento di fiducia, speranze, impegno di public e staff, e il tradimento degli scopi che la vs associazione dice di perseguire; ragion per cui ho assegnato tutta l'associazione/chiesa di Scientology e Hubbard stesso alla Condizione di Tradimento, che come sai è una condizione molto molto bassa. 

Ricorda che NULLA mi vieta di applicare la tech alla vita, anzi è questo che Hubbard insegna ogni poco. A quanto pare le uniche circostanze in cui la tech non va mai applicata sono nei confronti dell'organizzazione / chiesa di Scientology e di Hubbard stesso. 

Ti ringrazio poi per l'interessamento che hai per la mia vita. In effetti da quando ho lasciato Scientology (11 anni ormai) mi sono re-immerso in questo meraviglioso mondo wog e la mia vita va molto bene in tutte le aree. Ho una bella famiglia, una moglie straordinaria, un lavoro che mi soddisfa pienamente sia a livello professionale che economico. Ho molti amici che frequento con regolarità e che mi sono vicini indipendentemente dalla diversità di vedute politiche o religiose, e che non smettono di rivolgermi la parola come hanno fatto gli ex "amici" dell'Org, solo perché non condividevo più certe cose e reclamavo il mio diritto a pensare con la mia testa. 

Mi auguro che anche la TUA vita sia piena di gente che ti ama e ti apprezza indipendentemente dalle tue idee, e che anche la TUA vita sia piena di soddisfazioni familiari, personali e professionali. E che anche tu sia un essere LIBERO come sono io. Libero di esprimere le mie idee e i miei sentimenti più intimi senza essere punito e mandato in Etica, libero di frequentare chi voglio, anche chi la pensa in modo diverso da me. Libero di confrontarmi serenamente su qualsiasi argomento senza considerarlo necessariamente "entheta" perché contrario alle mie idee e quindi scartarlo a priori senza averci ragionato sopra, libero di vedere le critiche come uso legittimo e necessario della capacità di ragionamento logico e strumento NECESSARIO alla crescita morale e spirituale. 

Perché contrariamente a quanto afferma Hubbard la "critica" non è solo ed esclusivamente attacco. Le capacità critiche sono quanto hanno permesso all'uomo di differenziarsi dagli altri animali e sono il motore dell'avanzamento in tutti i campi. Solo Hubbard pensava che la critica fosse sempre e solo "attacco" e quindi entheta, e pertanto chi critica lo fa solo per scopi criminali nascosti. 

La tech di studio che adottate insegna a chiarire le "parole malcomprese". Sarebbe bello che gli scientologisti chiarissero una volta per tutte le parole "critica" e "attacco" perché sicuramente in Scientology c'è una grossa M/U di fondo. 

Se guardi le 6 definizioni date dallo Zingarelli, solo la n. 6, tra l'altro espressione fam., parla di "censura/biasimo" (che ancora non è attacco), mentre la n. 1 dice testualmente «esame a cui la ragione sottopone fatti e teorie per determinare in modo rigoroso certe loro caratteristiche» e la n. 2 dice «parte della logica che si occupa del giudizio», definendo poi ulteriormente critica COSTRUTTIVA e DISTRUTTIVA. 

Alla voce "attacco" leggo invece n. 5. «azione offensiva nella tecnica militare o sportiva», n. 7 fig. «Critica specialmente violenta e ostile.» 

Come vedi l'azione del "criticare" ha vari aspetti che non sono NECESSARIAMENTE TUTTI sinonimi di ATTACCO. 

Allora, se io sto qui ora a cercare di spiegarti cose che dovrebbero essere ovvie a chiunque è per fare critica costruttiva. Scientology potrebbe essere uno strumento utile a molti se solo smettesse di mentire su certi punti fondamentali che a mio avviso sono: 

a) raggiungimento di stati dell'essere stabili e permanenti. 

Citami un solo caso in cui hai visto avvenire questo intorno a te, a te stesso e agli OT compresi. 

b) miglioramento sostanziale in tutte le aree della vita. 

Di fatto alcuni miglioramenti possono avvenire MA solo nell'ambiente ristretto dell'Org, e non in tutte le aree della vita. Quello che in realtà succede a chi entra sempre più prondamente in Scientology è la totale alienazione dal mondo esterno:  amicizie e famiglia non scientologisti; abbandono del lavoro wog per diventare staff e dedicarsi ad una falsa promessa di professionalità che è reale solo ed esclusivamente all'interno di Scientology e non nel mondo esterno. 

Il giorno in cui deciderai di uscire dallo staff e da Scientology, come tanti prima di te, ti renderai conto che nel mondo esterno sei una perfetta nullità. 

Citami un solo caso in cui un fuoriuscito abbia avuto successo personale e professionale applicando il mestiere appreso in Scientology. C'è bisogno di auditor o C/S o "chiaritori di parole" nel mondo esterno? No. Sono mestieri che fuori da Scientology non valgono nulla. 
  
So che non puoi metterti in contatto con i blow se non per cercare di convincerli a tornare. I contatti con gli ex ti sono assolutamente VIETATI in nome della LIBERTÀ (ti prego di chiarire le parole "divieto" e "libertà"). "Scegliere" di non frequentare i blow non è di fatto una scelta. Sai perfettamente che un PTS non può ricevere addestramento o procedimenti. Quindi di fatto frequentare tranquillamente un fuoriuscito è vietato. 

Sarebbe invece prova di vera libertà spirituale e morale prendere il telefono ed ascoltare le VERE ragioni per cui uno se n'è andato, cosa che non avviene mai perché si parte dalla presunzione che chi fa blow ha dei "crimini nascosti", è PTS e quindi è meglio tenersene alla larga. Ti posso assicurare che io ho lasciato Scientology da 11 anni e non ho alcun crimine nascosto, sono una persona perfettamente sana, circondata da persone sane, guido la stessa macchina da 10 anni, l'ambiente che mi circonda è sano. In sostanza, non sono né PTS e né tantomeno SP secondo le "caratteristiche della SP" stilate da Hubbard. 

c) Scientology è compatibile con tutte le altre religioni.  

Affermazione falsa. Scientology è un movimento gnostico che ruota intorno alla figura dell'uomo. 

Cristianesimo, Islam ed Ebraismo sono religioni monoteistiche che ruotano intorno alla figura di un Dio unico. 

In Scientology c'è la promessa del raggiungimento di stato "divino" in quanto potenzialmente in grado di modificare l'universo MEST. Questo è assolutamente escluso dalle suddette tre religioni in cui l'unico essere capace di agire a questo livello sul MEST è Dio. 

E ancora, tutte e tre le suddette religioni non contemplano la reincarnazione, mentre questo è un punto centrale e irrinunciabile della dottrina scientologica. 

Ergo, Scientology non è compatibile con tutte le altre religioni. Esistono serissime incompatibilità di fondo con le tre religioni monoteistiche principali. 

Perché Hubbard/Scientology mente apertamente su questi tre punti importantissimi? 

A me non piace chi racconta bugie, e su questo condivido pienamente il pensiero di Hubbard quando dice: 
 
 

«IL SOLO MODO IN CUI POTETE CONTROLLARE LA GENTE È MENTIRE. Potete scriverlo a lettere maiuscole sul vostro libro. Il solo modo per controllare chiunque è di mentirgli. [...] Un individuo vi mente perché sta cercando di controllarvi - perché se vi dà abbastanta informazioni false vi spingerà giù nella Scala del Tono, e vi potrà controllare» 
 
(L. Ron Hubbard, "Technique 88")
 
 
Già. Una cosa su cui riflettere. Perché si mente, e perché Hubbard mi ha mentito? Perché mi vuole spingere giù nella Scala del Tono

Perché?  

Io non tornerò in seduta, né ORA, come mi stai ordinando, né mai. 

Scientology/Hubbard mi ha apertamente mentito su tre punti fondamentali e ha tradito la mia fiducia (oltre che avermi estorto denaro sulla base di false promesse, che in italiano si chiama truffa). 

Se hai letto fino a questo punto hai varie possibilità di azione: 

Quelle insegnate da Scientology/Hubbard, e cioè liquidare tutto come entheta e non pensarci più, e/o consegnare questa lettera al tuo DSA in modo che si metta sulle tracce di questo "soppressivo" e lo maneggi adeguatamente. 

Oppure quello che un essere spiritualmente libero farebbe in un caso simile: riflettere su quel che ti ho detto. Vedere se le contraddizioni che hai vissuto fin dall'inizio e continui a vivere, nonostante siano ormai nascoste sotto migliaia di parole di Hubbard e sopraffatte dall'incredibile pressione dell'Org, possano finalmente uscire dall'angolino in fondo al cuore e al cervello dove le hai cacciate a forza. 

Riflettere sul fatto che quelle contraddizioni e quel disagio interno che nonostante tutto vivi quotidianamente, anche se lo nascondi e cerchi di negarlo, non abbiano origini diverse da quelle che Hubbard ti ha insegnato.  

Non è vero che la critica è dovuta solo a M/U e crimini nascosti. La critica è l'esercizio mentale libero di uno spirito libero, e chiunque cerchi di soffocarlo sta di fatto intrappolando il tuo spirito. 

Nel caso, come mi auguro, scegliessi la terza strada a volessi metterti in contatto con me, puoi farlo all'indirizzo di posta elettronica 

fiorescano@yahoo.it 

In ogni caso ti auguro buona fortuna. 
 

Fiore

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it